Fili di sostegno e biostimolazione

Fili di sostegno e biostimolazione

Sempre più efficaci, grazie ai continui miglioramenti nelle tecniche e nei materiali, i fili di sostegno e biostimolazione sono una delle tecniche di medicina estetica più richieste, anche dalle nostre pazienti:)

Consentono, infatti, di effettuare un trattamento di soft lifting, con una procedura che non comporta alcun rischio e senza dover ricorrere al bisturi. Li consigliamo generalmente nelle pazienti tra i 35 e i 65 anni, sia per riparare segni d’invecchiamento sia come trattamento preventivo.

Il soft-lifting con fili bio-stimolanti è una tecnica non invasiva per ringiovanire e risollevare i tessuti rilassati e invecchiati del viso, del collo e del corpo (interno braccia, interno cosce, addome). Si avvale di speciali “fili di sostegno” riassorbibili in PDO (Polidiossanone), inseriti delicatamente nei tessuti con aghi sottili, senza anestesie, senza tagli e alcun tipo di rischio. I fili esercitano una doppia azione: da una parte creano una intensa biostimolazione dei tessuti, dall’altra, forniscono un delicato sostegno sulla struttura risollevandola.

Possiamo calibrare le richieste di ogni paziente grazie a tipologia di filo, quantità e posizionamento. Gli effetti sono molto naturali e graduali: visibili a partire dalla 2-3 settimana, raggiungono il picco massimo a circa 3 mesi dal trattamento e hanno una durata tra 12 e 18 mesi.
 
Indicati in caso di:
Sollevamento delle guance
Rimodellamento degli zigomi
Cedimento della palpebra
Sollevamento della coda del sopracciglio
Rimodellamento del profilo mandibolare
Sollevamento delle pieghe nasolabiali
Trattamento delle linee della marionetta
Ringiovanimento del collo e del dorso delle mani
Rassodamento del  lato interno di braccia e cosce
Rassodamento dell’area peri-ombelicale
Miglioramento della texture e dell’elasticità cutanea con azione liftante della pelle

Condividi news e promozioni su

Facebook Twitter