Inserito il: 17/10/2019

Inserito il: 02/09/2019

Inserito il: 02/08/2019
Buone vacanze

Inserito il: 31/07/2019

Inserito il: 16/07/2019


Inserito il: 28/06/2019
 
OFFERTA LAST MINUTE!
Offerta last minute dal 24 giugno 2019
Sconto del 20% per 5 trattamenti MC1 Vaser Shape.
€ 560 (invece di € 700)
* I trattamenti vanno eseguiti entro il 2 agosto 2019



Inserito il: 11/06/2019

Inserito il: 07/06/2019

Inserito il: 30/05/2019

"Nascere non basta. È per rinascere che siamo nati." 
(Pablo Neruda) 

Finalmente è arrivata davvero la primavera portando con sé il desiderio di rinascita.

Rifiorisci con noi allo Studio Remedia.

Per appuntamenti o un consulto gratuito scrivi un messaggio alla pagina o commenta qui sotto. 

Altrimenti chiamaci: 

Tel. 02 7600 5523 
Mob. 345 594 9181


Inserito il: 28/05/2019

Quando l'estate si avvicina e la prova costume incombe, siamo bombardati da suggerimenti di vario genere per perdere peso rapidamente.

Il consiglio più comune è quello di ricorrere a una delle tante diete iperproteiche, dai nomi più o meno famosi, accomunate dall'essere diete chetogeniche, ovvero diete basate sulla riduzione dei carboidrati, a favore delle proteine, col risultato di obbligare l'organismo a produrre da solo il glucosio necessario per la sopravvivenza e aumentare il consumo dei grassi nel tessuto adiposo. 

Il successo è assicurato: se condotta bene, si perde peso.

Perché la dieta chetogenica funziona? Quali sono le controindicazioni? È durevole l'effetto sulla bilancia? Vale la pena?

Senza addentrarci troppo nello specifico del ruolo delle proteine nel nostro organismo, possiamo dire che la loro principale funzione è quella di rifornire i tessuti degli aminoacidi necessari per il rinnovamento cellulare, mentre la loro funzione energetica, all'interno di una alimentazione bilanciata, sarebbe marginale.

Mettendo da parte la considerazione che eliminare a lungo dei macronutrienti dalla nostra dieta è sempre sbagliato, i risultati di queste dieta sono innegabili:

- Il metabolismo accelera.
- Il livello di insulina resta più costante.
- Si stimola la lipolisi e la produzione di ormoni. 

Tutto questo sembra perfetto, ma attenzione.

Siccome il corpo ha bisogno di energie per vivere, in carenza di carboidrati, ricava le energie necessarie al suo sostentamento dalle riserve di glicogeno e reintegra tali riserve convertendo le proteine in glicogeno.

Tali processi di conversione producono scarti tossici (i corpi chetonici) che devono venir elaborati e poi eliminati tramite le urine e il respiro, una forzatura metabolica che affatica alcuni organi come i reni.

Inoltre, il sangue acidificato da queste sostanze, fa partire un'azione tampone da parte del nostro corpo per ristabilire un equilibrio, per cui viene prelevato del calcio dalle ossa al fine di alcalinizzare il sangue, aumentando di conseguenza la fragilità ossea, il rischio di osteoporosi e anche la probabilità che si formino calcoli renali. 

Per questo è assolutamente importante, e per niente scontato, che la dieta sia monitorata da un medico e che queste sostanze vengano integrate, perché ridurre drasticamente i carboidrati, porta a una serie di carenze, anche corollarie.

Il risultato finale di una dieta chetogenica prolungata, e senza un attento supporto medico, perciò può diventare controproducente con:

- Perdita di massa magra al posto della massa grassa.
- Perdita di liquidi.
- Affaticamento del fegato e dei reni.
- Aumento del rischio di osteoporosi e calcoli renali.

Inoltre, siccome il nostro organismo ha comunque bisogno di reintegrare le perdite subite, appena ricominceremo a mangiare carboidrati senza seguire una dieta specifica, tutti i chili persi verranno recuperati, reintegrando i liquidi e aumentando la massa grassa.

A consuntivo possiamo dire che una dieta chetogenica, iperproteica e ipoglucidica, è possibile e può essere utile per dare una scossa positiva all'organismo, ma deve essere controllata attentamente da uno specialista e condotta per un periodo limitato nel tempo.

Per un risultato duraturo, con diminuzione di massa grassa e senza intaccare la macchina perfetta che è il nostro organismo, è importante creare un giusto mix di nutrienti, senza privazioni eccessive né di alimenti, né di gusto. In questo la dieta mediterranea resta la più equilibrata e conducibile a lungo termine come stile di vita.

Le privazioni e i sacrifici devono essere finalizzati a uno scopo preciso e monitorato attentamente dal medico, altrimenti nel tempo portano sempre a una sconfitta psico-fisica, che è l'opposto di ciò che vorremmo ottenere dalla vita e da noi stessi.

È impossibile fare un discorso valido per chiunque si trovi di fronte al bisogno di perdere peso, ma piuttosto è fondamentale valutare attentamente la situazione di ogni singolo paziente, fattore a cui lo Studio Remedia è particolarmente attento.

Per un consulto gratuito e per fissare un appuntamento potete mandare un messaggio sulla pagina Facebook o contattare i numeri:
02 7600 5523
335 6831448


Inserito il: 23/05/2019
L'immagine può contenere: una o più persone